Dr.ssa Denise Bargiacchi

Psicologa - Psicoterapeuta
Lo studioLo_studio.html
ContattiContatti.html
ServiziServizi.html
HomeHome.html
Dove sonoDove_sono.html
Chi sonoChi_sono.html

Distur







Cleptomania


Con il termine Cleptomania si intende la ricorrente incapacità di resistere all’impulso di rubare oggetti anche se non ve n’è alcun bisogno per l’uso personale o per il valore economico.

Il soggetto prova una sensazione soggettiva crescente di tensione prima del furto e prova piacere, gratificazione, o sollievo dopo averlo commesso.

Il furto non viene commesso per esprimere rabbia o vendetta e non è compiuto in risposta ad un delirio o un’allucinazione.

Gli oggetti vengono rubati nonostante siano tipicamente di scarso valore per il soggetto, che avrebbe potuto pagarli e spesso li dà via o li getta. Occasionalmente il soggetto può ammucchiare gli oggetti rubati o restituirli di nascosto. Sebbene i soggetti con questo disturbo evitino generalmente di rubare quando è probabile l’arresto immediato (per es. sotto gli occhi di un agente di polizia), essi di solito non programmano i furti né considerano appieno la possibilità di essere arrestati. Il furto è compiuto senza assistenza o aiuto da parte di altri.


DISTURBI DEL CONTROLLO DEGLI IMPULSI

Oggi parliamo di..Oggi_parliamo_di...html